La Festa del Racconto recluta i volontari

Si svolgerà dal 23 al 27 maggio tra Carpi, Novi, Campogalliano e Soliera

La Festa del Racconto recluta i volontari

Anche per la 13esima edizione della Festa del Racconto, che si svolgerà dal 23 al 27 maggio a Carpi, Campogalliano, Novi e Soliera e avrà come tema “Il corpo”, si attende un “esercito” di volontari di tutte le età (gli anni scorsi sono stati circa un centinaio). Per la prossima edizione inoltre il Comune di Carpi ha dovuto stipulare una convenzione con il Centro Servizi Volontariato di Modena al quale gli aspiranti volontari potranno associarsi per prendere parte alla manifestazione. Tra le attività previste: il presidio dei punti di informazione, la realizzazione di foto o video, la collaborazione con lo staff comunicazione e ufficio stampa, le creazione delle frasi suggestive per le Vetrine narranti dei negozi.

Per candidarsi ci sarà tempo sino al 13 aprile, mentre la riunione generale dei volontari è prevista per lunedì 23 aprile, alle 18, all’auditorium della Biblioteca Loria.

Altra novità della Festa del Racconto è il laboratorio di scrittura creativa realizzato insieme alla rinomata Scuola Holden di Torino, fondata nel 1994 da Alessandro Baricco che, dopo poche ore dall’apertura delle iscrizioni, ha fatto registrare il tutto esaurito. I gruppi scrittura, molto attivi in città, lavoreranno inoltre sul libro di Genovesi (che sarà ospite della rassegna) “Il mare non si tocca”.

Anche le scuole sono coinvolte nella Festa del Racconto: gli studenti del Vallauri hanno progettato un’installazione con le foto d’archivio delle 12 passate edizioni della manifestazione che sarà allestita al Palazzo della Pieve, ma anche i giovani del Meucci saranno coinvolti un progetto speciale.

700 visualizzazioni