Un successo per Fili senza tempo a Novi

Un successo per Fili senza tempo a Novi

La location forse non era suggestiva quanto le mura di un castello, ma l’edizione novese di “Fili senza tempo”, la mostra-mercato dedicata al mondo del ricamo, non ha certo deluso le aspettative, anzi. 

La 15esima edizione della manifestazione si è svolta sabato 8 e domenica 9 settembre nella palestra comunale Franciosi, accogliendo oltre 40 espositori da ogni parte del mondo (Francia in particolare, ma anche Australia, Olanda, Gran Bretagna) e quasi 3 mila visitatori. «Siamo davvero soddisfatti – commenta Matteo Zanardi, consigliere comunale e tra i principali promotori dell’iniziativa –: gli espositori ci hanno confidato di essersi trovati benissimo e anche i nostri commercianti, che avevano organizzato un mercato di prodotti tipici, hanno accolto con entusiasmo l’evento».

 

Le precedenti edizioni di “Fili senza tempo” si erano svolte a Formigine e Levizzano, negli spazi dei castelli locali, dove però gli espositori lamentavano più dispersione e difficoltà logistiche. È stata propria una novese, Antonella Bacchiega, appassionata frequentatrice della mostra, a proporre alle organizzatrici, Tania Santarelli e Patrizia Siligardi, di portare la fiera a Novi, coinvolgendo i volontari della Pro Loco, capitanati dalla presidente Katia Allegretti, e il Comune: un successo oltre le aspettative che, con tutta probabilità, si ripeterà anche in marzo, in occasione del salone primaverile. 

«Il successo di questa mostra è dovuto a diversi fattori – prosegue Zanardi –: è uno dei pochi mercati in cui viene esposta merce di qualità, a cui partecipano artisti di grande esperienza e in cui emergono tutta l’innovazione, lo studio, la tecnica e la passione di chi lavora in questo settore.

Ciò che gli espositori ricercano più di tutto – spiega il consigliere – è l’accoglienza del territorio, la risposta degli abitanti del paese e posso confermare che i Novesi hanno apprezzato tanto. Molti non conoscevano la mostra, ma sono accorsi con curiosità e interesse e si sono messi a disposizione per accogliere i visitatori e gli artisti da fuori».

Un calore dimostrato anche al termine della manifestazione, quando la Pro Loco ha omaggiato gli standisti con una zucca e una ricetta tipica.

Insomma, “Fili senza tempo” al suo debutto a Novi, è stato un successo: lo dimostrano i messaggi di affetto e gratitudine postati poche ore dopo sui social. Potrebbe essere l’inizio di una nuova, consolidata amicizia.

35 visualizzazioni