La commozione di Carpi per la scomparsa di Giorgio Vecchi

La commozione di Carpi per la scomparsa di Giorgio Vecchi

Giorgio Vecchi si è spento questa notte a Carpi, dopo una lunga malattia che per circa tre anni lo ha tenuto lontano dal suo negozio e laboratorio di cornici di via Berengario. Aveva 70 anni durante i quali ha dato molto di sé alla vita pubblica della città, in particolare battendosi strenuamente nella difesa del commercio al dettaglio.

 

All'attività autonoma era arrivato nel 1976, dopo essere stato a lungo coadiutore. Ma è sempre stato attivo nelle associazioni degli esercenti, prima da Direttore di Lapam Licom, dal 1980 al 1990, e contemporaneamente, come presidente di Carpi Centro, l'organismo che fino al 2004 ha rappresentato le ragioni della rete al dettaglio in centro storico, pungolando le diverse Giunte comunali sulla necessità di un rilancio della parte antica della città. Nel 2000 era diventato direttore e dal 2005 presidente di Ascom Confcommercio, carica che rivestirà fino al 2014, quando diventerà Vice presidente provinciale dell'Associazione, per la quale rivestì diversi altri incarichi in enti e società collegate e attive sul versante della formazione e della sicurezza. Nel 2016 e fino a quest'anno era stato eletto Presidente della Camera di Commercio di Modena, carica nella quale gli è subentrato dal settembre scorso Guido Molinari.

Alla famiglia, le più sentite condoglianze dalla redazione di Voce

1612 visualizzazioni