Il pianista Carlo Guaitoli è il nuovo direttore artistico del Teatro comunale di Carpi

Il pianista Carlo Guaitoli è il nuovo direttore artistico del Teatro comunale di Carpi

La notizia è di pochi minuti fa e l'ha annunciata in conferenza stampa l'assessore Simone Morelli: il pianista Carlo Guaitoli è il nuovo direttore artistico del Teatro comunale di Carpi.
 
Ha debuttato giovanissimo con l’Orchestra dell’Arena al Teatro Filarmonico di Verona, intraprendendo subito un’intensa attività concertistica nei principali centri musicali italiani.
Dal 1994 si impone a livello internazionale, affermandosi ai primi posti nelle finali dei concorsi internazionali più prestigiosi, tra i quali il “A.Casagrande” di Terni (1994), “International Music Competition of Japan” di Tokyo (1995), “F.Busoni” di Bolzano (1997), “Città di Porto” (1998), “A.Rubinstein” di Tel Aviv (1998). Suona in Austria, Germania, Francia, Stati Uniti, Medio Oriente, e dal 1995, anno dell’affermazione al Concorso di Tokyo, è regolarmente invitato in Giappone, dove le sue esecuzioni vengono salutate con grande entusiasmo dalla critica e dal pubblico.
Solista con prestigiose orchestre, tra cui Israel Philharmonic Orchestra, Tokyo Symphony Orchestra, Orchestra della Radiotelevisione di Zagabria, Orchestra Nazionale di Porto, Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, I Virtuosi Italiani, ha al suo attivo anche collaborazioni con gruppi cameristici come I Solisti della Scala, il Quintetto Bibiena, il Nuovo Quartetto Italiano e conimportanti musicisti come Franco Battiato.
Nel 2000 si aggiudica il 2° Premio al “Unisa International Music Competition” di Pretoria in Sud Africa, dove riscuote unanimi consensi ed è invitato per unatournée nel 2001.
Nello stesso anno è stato ospite delle più importanti sale in Giappone come solista con la Tokyo Symphony Orchestra e la Osaka Century Orchestra, dove ha tenuto anche una serie di seminari e masterclasses. Nel corso dell’anno 2002 ha effettuato una tournèe con la Israel Chamber Orchestra, con la quale ha eseguito, il Concerto per due pianoforti e Orchestra K.365 di Wolfgang Amadeus Mozart a fianco del pianista e direttore Tamas Vasary.
Sempre nel 2002 ha dato vita al progetto “Intorno al Musical” in collaborazione con la cantante Nair, che hadebuttato nel luglio 2002 al Teatro della Fortuna di Fano inserito nel cartellone degli spettacoli del Festival “Il Violino e la Selce”.
 

Nel 2009 ha debuttata in Cina alla Beijing Concert Hall di Pechino. In Italia è ospite nel 2011 all’ Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma e nel 2012 al Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo dove presenta in prima esecuzione assoluta la Seconda Sonata di Carlo Boccadoro a lui dedicata.

Come camerista collabora con il violoncellista russo Alexander Kniazev, il Quartetto d’archi della Scala, il Quintetto Bibiena, il Nuovo Quartetto Italiano.

Accanto alla formazione accademica coltiva da sempre l’interesse per l’improvvisazione e per i diversi linguaggi musicali contemporanei. Da circa venti anni è collaboratore stabile di Franco Battiato; al suo fianco appare in numerosi dischi per Sony Music, EMI, Universal e concerti in tutto il mondo sia come pianista che come direttore d’orchestra. In questa doppia veste collabora negli ultimi anni con la Royal Philharmonic Orchestra, l’English Chamber Orchestra, la Filarmonica Arturo Toscanini, l’Orchestra del Teatro San Carlo di Napoli, l’Orchestra Regionale Toscana.

E’ docente di Pianoforte principale all’ Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Briccialdi” di Terni.

Tiene masterclass in Giappone, Canada, Sud Africa e collabora regolarmente con la New York University e la Showa University di Tokyo.

E’ membro del comitato artistico del Concorso Internazionale Pianistico “A. Casagrande” di Terni.

823 visualizzazioni