Centro diurno, entro luglio 2017 la nuova struttura

Ex Casa protetta Roberto Rossi di Novi

Centro diurno, entro luglio 2017 la nuova struttura

Un progetto di 3,5 milioni di euro

Sono stati affidati alla cooperativa AeC costruzioni srl di Modena i lavori per la realizzazione del Centro diurno per anziani di Novi.

La struttura potrà ospitare 15 anziani non autosufficienti e includerà anche una parte di Care residence costituita da 14 mini appartamenti per persone anziane autonome, progettati in modo da garantire la massima indipendenza degli inquilini ma in un ambiente protetto e controllato. In questo modo gli anziani non sono mai lasciati soli: il personale della struttura si occuperà infatti di verificare, con riservatezza, eventuali esigenze o situazioni di emergenza.

Il progetto complessivo ammonta a 3,5 milioni di euro, di 2,3 milioni per i lavori, che dovrebbero essere ultimanti entro luglio 2017. I finanziamenti per la struttura provengono per buona parte dalla Regione (1,6 milioni), da copertura assicurativa (620 mila euro) e dai fondi raccolti tramite sms solidali post sisma o da donazioni private (1,3 milioni di euro).

1366 visualizzazioni