Giovedì Stefano Cenci all'Italia di Soliera

Con Otto barrato, per Arti Vive Habitat

Giovedì Stefano Cenci all'Italia di Soliera

Nuovo appuntamento con la stagione teatrale di Arti Vive Habitat, giovedì 7 dicembre al Nuovo Cinema Teatro Italia di Soliera. Va in scena “Otto barrato. Anche l'infinito ha un limite”, uno spettacolo scritto e diretto da Stefano Cenci per una creazione collettiva del laboratorio permanente di Arti Vive Atelier. 

Sul palco agiranno Paola Casarini, Andrea Cenci, Emanuela Croci, Chiara Davolio, Michele Fini, Elena Fumagalli, Simona Gullà, Francesca Pace, Marco Piardi e Ines Sirianni. Scene di Rocco Berlingieri, mentre Matteo Gozzi firma il disegno luci.

 

Dieci persone alla fermata dell'8/. Un autobus particolare, emotivo, misterioso. Dieci piccoli indiani in attesa sul ciglio di un baratro, persone scomposte, goffe, imprigionate in una solitudine vischiosa e irrisolvibile, dirette altrove, verso l'infinito, e oltre. Dieci dita di due mani, che si accarezzano e prendono a cazzotti, si divorano a vicenda mescolando quell'infinito caos interiore che ognuno di loro (e noi) ha con le vite degli altri, in una alchimia tossica, insostenibile, patetica al punto di diventare poesia. Dieci personaggi alla fermata dell'autobus, alle porte di un capodanno, con una rivoluzione che spinge, con l'irriverenza e l'ironia di dieci anime perse e dannate che forse, portate al limite della sopportazione, potranno diventare un'anima sola.

 

90 visualizzazioni