Il piacere di star bene

Il 14 e 15 Modena Benessere

Il piacere di star bene

Il 14 e 15 novembre 2015, presso il quartiere fieristico di Modena, torna Modena Benessere, il Festival dedicato al benessere naturale dall’Oriente all’Occidente. Dopo il successo dello scorso anno, la manifestazione ha confermato tutti i format e introdotto tante novità. La più importante è il nuovo padiglione tutto dedicato alla cultura e alimentazione vegana. All’interno, un ristorante vegetariano e vegano, un’area per i nuovi elettrodomestici (estrattori, abbattitori, eccetera) e cooking show con chef e autori di cucina vegana. Lo Yoga Day il 14 novembre con una lezione ogni ora di yoga declinato in tutte le sue forme: acrobatico, della risata, tecniche miste come danza-yoga e il Belly Dance Day, il 15 novembre, con lezioni ed esibizioni di danze orientali come danza del ventre e flamenco arabo. «Rispetto al 2014 – spiega Florido Venturi , direttore artistico della manifestazione – sono nate sinergie fra enti come Cna, Uisp, Conacreis anche a livello regionale per una maggiore diffusione dei contenuti salutistici promossi dal Modena Benessere Festival». Tornano poi il Body Painting (nelle foto), l’arte della pittura dei corpi, lo spazio BioCasa, l’area relax con oltre mille massaggi e trattamenti gratuiti, le arti marziali, l’artigianato orientale, la cosmesi bio, l’abbigliamento e le scuole di naturopatia. «Ampio spazio – prosegue Venturi – anche alla sezione culturale con circa quaranta conferenze su temi quali agopuntura, alchimia, alimentazione sana e naturale, ginnastica facciale. Tra gli ospiti più attesi il medico israeliano Nader Butto, fondatore della Medicina Integrativa Unificante e l’imperdibile appuntamento con la tappa modenese di “The China Study”». Per quest’ultimo, vista la grande affluenza di pubblico prevista, è necessario prenotarsi sul sito www.modenabenessere.it.

513 visualizzazioni