Crea Moda Expo: la fiera del fashion a tutto tondo che piace sempre di più

A Bologna quarta edizione di successo

Crea Moda Expo: la fiera del fashion a tutto tondo che piace sempre di più

Bologna – Si è conclusa in grande stile la quarta edizione di Crea Moda Expo, l’evento fieristico dedicato al mondo del fashion andato in scena dal 12 al 14 aprile a Bologna. La fiera si sta affermando sempre di più come uno degli appuntamenti più importanti del settore tessile in Italia, un’occasione per presentare nuove tendenze e dare spazio all’innovazione e alla creatività.

La rassegna si tiene regolarmente nella zona fieristica di BolognaFiere, su un’area di 10 mila metri quadrati, suddivisi in diverse categorie merceologiche, visitabili attraverso più percorsi tematici: concerie (per le quali è stato registrato un forte interesse), accessori, tessuti, componentistica, tecnologia e macchine. Questa edizione è stata poi segnata da un aumento della presenza di aziende produttrici di suole, a cui si rivolgono le maggiori aziende del fashion system.

Fra gli espositori, l’Italia rimane leader per tutte le categorie, mentre le aziende straniere sono in continuo aumento e si stanno assestando intorno al 25 per cento. Fra i paesi aderenti spiccano Emirati arabi, Cina, Brasile, India, Marocco, Regno Unito e Stati Uniti.

Anche i buyer hanno fatto registrare un più 10 per cento rispetto alle edizioni precedenti, provenienti da diversi paesi europei e non.

Cuore della manifestazione era poi ViviModa, uno spazio aperto sul mondo dei giovani, della formazione, dei media e dell’innovazione, dove si sono svolti eventi tematici sull’arte, l’ecologia, il design, la tecnologia e le ultime tendenze. Si tratta di un’agorà, situata al centro dell’area espositiva, dove artisti, stilisti, performer e studenti di moda hanno potuto mettere in mostra le proprie abilità.

A condurre gli eventi e i workshop è stata la giornalista e presentatrice, Jo Squillo, che ha puntato le telecamere del suo programma Tv Moda, sui volti della creatività, coinvolgendo i visitatori nello show. 

Allo spazio ViviModa hanno poi aderito gli studenti dell’istituto Aldrovandi Rubbiani e l’Accademia di Belle Arti di Bologna e il liceo artistico di Macerata, impegnati in laboratori di moulage, durante i quali hanno messo in mostra le proprie abilità, cucendo abiti sui manichini davanti ai passanti. 

Per il secondo anno, Crea Moda Expo ha poi indetto il concorso “Innovare, la calzatura del divenire”, rivolto a giovani studenti e designer di età compresa tra i 18 e i 35 anni: ad aggiudicarsi il primo pieno è stata la giovane pugliese Paola Preziosa, con un scarpa avveniristica color oro “La pianta del piede”.

Soddisfatto il direttore organizzativo della fiera, Eliseo Monaco, che continuerà a portare avanti la rassegna con determinazione.

Nelle foto, visitatori della rassegna e, in alto, una intervista di Jo Squillo per la sua trasmissione

300 visualizzazioni