Giuliano Albarani alla guida della Fondazione San Carlo di Modena

Giuliano Albarani alla guida della Fondazione San Carlo di Modena

Giuliano Albarani, 46 anni, carpigiano, dal 2008 docente di materie letterarie all'Iis Meucci e fra le penne più autorevoli del settimanale Voce, è il nuovo Presidente della Fondazione San Carlo di Modena, la prestigiosa istituzione del capoluogo conosciuta a livello internazionale come sede della Scuola internazionale di Alti studi e centro di promozione della cultura soprattutto filosofica, delle Scienze umane e sociali e di quelle religiose. Subentra al giornalista e scrittore Roberto Franchini, che ha diretto l'istituto per 32 anni. Lo studioso e docente carpigiano, diplomato al liceo classico Rinaldo Corso di Correggio, laureato in Filosofia a Bologna, dottore di ricerca in Antropologia e Storia del mondo moderno e contemporaneo all'Università di Modena e Reggio, oltre a insegnare, prima a Mirandola e poi a Carpi, è contrattista presso l'Università di Modena e Reggio nonché Presidente dell'Istituto storico di Modena. Collabora a Voce dal 2007, come titolare della rubrica Micromega. E' autore di diverse pubblicazioni su Giordano Bruno, la figura al centro della sua tesi di laurea, nonché di un libro su Vincenzo Gioberti (“Il mito del primato italiano nella storiografioa risorgimentale”, Milano 2008), di “La guerra dentro ” (Modena 2013) e di un saggio su "Gramsci e il Risorgimento” pubblicato negli atti del convegno di Milano del 2007.

Al valoroso studioso e docente vanno le felicitazioni più sentite da parte della direzione e della redazione di Voce.

2511 visualizzazioni