I socialisti: la residenza psichiatrica, anche una nostra vittoria

Un comunicato del segretario Romeo Venturi

I socialisti: la residenza psichiatrica, anche una nostra vittoria

L'impegno a seguire la realizzazione e lo sviluppo della psichiatria di comunità

“In questi ultimi otto anni ci siamo battuti per riportare a Carpi la Residenza Psichiatrica, una lunga lotta che finalmente ha avuto coronamento con la firma del Protocollo fra Comune ed Azienda USL che, dopo tante promesse mancate, sancisce definitivamente l’impegno alla realizzazione della Residenza Sanitaria Psichiatrica ad Indirizzo Intensivo”. Così il segretario della sezione di Carpi del Partito socialisa italiano, Romeo Venturi, saluta l'impegno, sottoscritto ieri dal Direttore generale dell'Ausl Modena con il Sindaco di Carpi                                          e che porterà a ricavare la struttura attraverso l'ampliamento dell'attuale Centro di salute mentale.                                                                             “Questo successo, raggiunto anche grazie al nostro contributo, era uno dei punti qualificanti del programma della lista Carpi 2.0 e realizza il completamento dell'arco di servizi offerti ai pazienti e alle famiglie della nostra comunità”, sottolinea ancora il comunicato. Che si conclude garantendo l'impegno a seguire "...con attenzione la realizzazione dell'opera di ampliamento degli attuali spazi del Centro di Salute mentale ” e la sperimentazione “...di tutto il progetto di sviluppo della psichiatria di comunità”.  

nella foto, il segretario Romeo Venturi con il dirigente Andrea De Pietri, alla sua destra

573 visualizzazioni