Di Martino-Saltini gol, il Giardino piega il 33 Sorrentino fa il Recoba

L’Olympic batte l’Olimpia nell’altro derby

Di Martino-Saltini gol, il Giardino piega il 33 Sorrentino fa il Recoba

Il Club Giardino A torna con prepotenza sul campionato, raccogliendo 6 punti in una settimana. L’uragano Giacomo Grazioli abbatte il Cermasi Mulini con una tripletta, mentre Mirco Gamberini completa l’opera calando il poker per il 4-0 finale. I biancoverdi si impongono poi nel derby con i cugini del Club 33 Tecnocasa. A decidere l’incontro la rete dell’ex Alfonso Di Martino ed il rigore di Alessandro Saltini, che garantiscono la vittoria nonostante il 2-1 in extremis di Gian Marco Sorrentino. Sorrentino che si è reso protagonista dello scontro tra Club 33 Tecnocasa e Villa d’oro siglando, non appena è ripreso il gioco dopo l’1-0 avversario, un gol incredibile da centrocampo. Gianluca Rossini e una punizione di Marco “Benz” Benatti consentono poi di portare la gara sul 3-1 e raccogliere l’intera posta in palio. 

Nel Girone B l’Olympic festeggia per la netta vittoria nel derby contro l’Olimpia. A segno vanno Simone Farina, Giovanni Di Dato e Reja Houssan che fissano il risultato sul 3-1 e rendono utile solamente ai fini del tabellino la marcatura di Gianluca Pellodi. Stesso risultato nell’altro derby di giornata, ovvero quello tra Cabassi e Budrione. I budrionesi non reggono l’urto e devono arrendersi, nonostante il gol di Matteo Azzoni, ai colpi sferrati da Mario Sposito, Paolo Rossi e Rachid. Due derby saranno in programma anche sabato 23, con la sfida tra Budrione e Athletic Forno alle 14.30 a Budrione, e con l’Olimpia che farà visita alle 15 al Migliarina. Proprio il Migliarina ha sfiorato il colpo grosso contro la capolista Sporting, rammaricandosi per l’occasione mancata. In vantaggio 1-0 con la rete di Luigi Giordano e in 11 contro 9 ad inizio ripresa, ha subito prima il pari, poi addirittura la rete del 2-1. Riacciuffato con Giordano il 2-2, i migliarinesi si sono dovuti arrendere 3-2 nel finale. Non è bastata una prova di carattere all’Athletic Forno per raccogliere almeno un punto: la quotata Fides Panzano la scampa 1-0.

Nel Girone C il Real Carpi si conferma al secondo posto in classifica battendo con esperienza la Quarantolese. I gol di Gianluca Borghesan e di mister Alessandro Calvani valgono infatti il 2-0 e tre punti pesantissimi in classifica. Niente da fare per il Novi, battuto 3-0 dalla corazzata Nonatula. In programma per martedì 27, alle ore 21 al Club Giardino, il derby tra i biancoverdi e il Novi.

REGIONALI. Il Real Carpi soffre, ma grazie ad una prova di estrema generosità riesce a passare il turno. Contro il Quadrifoglio finisce 3-2, con le reti carpigiane firmate da Daniele Manni e Paolo Ghelfi. In virtù dell’1-0 dell’andata in favore dei biancorossi, si va ai calci di rigore. La lotteria sorride ai carpigiani, che vincono 5-4 e conquistano le semifinali ed il pass per la fase finale in Riviera. Nel frattempo dovranno scontrarsi con gli Amatori Novellara, con la gara d’andata in programma per giovedì 21 a Novellara. Esce dalla Coppa Seniores il Club Giardino A che, sul sintetico di Campagnola, cade sotti i colpi di una cinica Virtus Mandrio (4-1, Davide Pavesi su rigore). Nella Coppa Dilettanti, il Club 33 Tecnocasa pareggia l’1-0 dell’andata vincendo 2-1 (Giampaolo “Gip” Commissari e Gianguido Goldoni) sul campo del San Secondo di Parma, ma perde ai calci di rigore e abbandona la competizione.

Nella foto, Gian Marco Sorrentino (Club 33)

264 visualizzazioni