Tosi e il dossier: metodi mafiosi, mi auguro non siano coinvolte forze politiche

Tosi e il dossier: metodi mafiosi, mi auguro non siano coinvolte forze politiche

L’Assessore ai Lavori pubblici Simone Tosi commenta le indiscrezioni giornalistiche comparse oggi sulla stampa locale:

“Ieri sono venuto a conoscenza, direttamente dalla telefonata di un giornalista, che anche io sono stato oggetto di un dossieraggio che ha il chiaro obiettivo di screditarmi per colpire indirettamente il Sindaco, con notizie false prive di ogni fondamento. Insieme al mio legale stiamo valutando le azioni di intraprendere per tutelare la mia persona, la mia famiglia e la mia figura politica. Come già detto dal Sindaco questi sono metodi squadristi, ed io aggiungo mafiosi, che questa comunità non ha mai visto e alla quale non appartengono. Sono disgustato e profondamente amareggiato non solo per la mia persona e la mia famiglia, che comunque ne sta soffrendo, ma, soprattutto, per l’amministrazione oggetto di questi attacchi che hanno il chiaro obiettivo di intimidirmi e di inquinare il sistema democratico carpigiano. Se qualcuno pensa che questi strumenti siano utili a spaventarmi sappia che viceversa mi spingono a essere ancora più determinato. Saranno gli inquirenti a verificare le reali responsabilità, da parte mia mi auguro che davvero non siano coinvolti rappresentanti di forze politiche avversarie”.

626 visualizzazioni