Riprende allo stabilimento Italcarni la Opas Academy

Riprende allo stabilimento Italcarni la Opas Academy

Riprende a Carpi, sabato 14 aprile, Opas Academy, la scuola di specializzazione per il taglio anatomico dei suini che Opas, l 'Organizzazione Prodotto  Allevatori  Suini,  ha  lanciato  al  proprio  interno  per  migliorare la professionalità di quanti  operano sulle  linee produttive. 

L'edizione 2018 di Opas Academy – il cui primo corso, ritratto nella foto, risale al settembre 2017 – prevede la partecipazione di una ventina di addetti che apprenderanno le più avanzate e sicure tecniche per il disossamento delle carni suine. E' la seconda edizione del corso che, a breve, verrà anche aperto alla partecipazione di giovani, disoccupati e di chiunque intenda specializzarsi professionalmente nell'ambito deli'industria di trasformazione delle  carni suine.  «Opas – riporta una nota zaziendale – è la realtà agroindustriale più importante  in Italia per il settore zootecnico della suinicoltura ed è una  struttura ormai consolidata nel territorio di Carpi, offrendo opportunità di lavoro, al proprio interno, a più di cinquecento addetti. L'attività di OPAS si concretizza  principalmente nella vendita e trasformazione dei suini conferiti dai soci presenti soprattutto nei territori più vocati del nostro Paese, alle produzioni DOP della Lombardia, Emilia­ Romagna, Piemonte  e Veneto». 

«Per la valenza economica del progetto di integrazione della filiera suinicola nazionale – prosegue il comunicato – OPAS è stata riconosciuta a livello interregionale come Organizzazione di Prodotto grazie agli allevatori associati che conferiscono tutta la loro produzione dando vita alla filiera “From Farm to Fork”.  Gli allevamenti associati a OPAS – conclude la nota – ricadono nell'aera geografica delle Produzioni di Origine Protetta (Dop) dei prosciutti di Parma e San Daniele: marchi di tutela riconosciuti a livello internazionale e sinonimo della migliore salumeria nazionale di qualità».

708 visualizzazioni