Inaugurato a S. Antonio in Mercadello il Centro Pastorale Diocesano

E' stato dedicato alla memoria di Mario Gasparini Casari

Inaugurato a S. Antonio in Mercadello il Centro Pastorale Diocesano

Inaugurato a Sant'Antonio in Mercadello il nuovo Centro Pastorale Diocesano intitolato alla memoria del dottor Mario Gasparini Casari, medico e insegnante universitario, cattolico impegnato nel sociale, scomparso nel 1983 a soli 37 anni di età.

Il Centro, il cui taglio inaugurale è avvenuto alla presenza di monsignor Francesco Cavina, Vescovo di Carpi, dell'assessore Regionale Palma Costi e del sindaco di Novi, Enrico Diacci, diventerà luogo di incontro per ritiri spirituali e iniziative promosse dalle associazioni e dai movimenti diocesani. "Un luogo - ha ricordato il Vescovo - di cui si sentiva la mancanza e che era richiesto da più parti".

 

 

Il Centro è costato 1,3 milioni di Euro, in parte finanziati con i fondi del terremoto, in parte con quelli messi a disposizione dall Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi e dalla Conferenza Episcopale Italiana con i fondi dell'otto per mille. Quarantotto posti letto in camere sudivise in due piani, una cucina attezzata con refettorio, una ampia aula magna per conferenze con capienza di 99 persone, ed una vasta area verde circostante, caratterizzano la nuova struttura che è ancora in corso di ultimazione nelle finiture esterne.

 

550 visualizzazioni