Inaugurato da don Luigi Ciotti, il prete simbolo della lotta alla criminalità organizzata

Compie dieci anni il parco intitolato alle vittime della mafia

Compie dieci anni fra pochi giorni il parco dedicato alle “vittime della mafia”. Il 19 maggio di dieci anni fa, questa area verde che si trova fra viale De Amicis e via Medaglie d’oro, fu infatti inaugurata ufficialmente da un ospite d’eccezione, don Luigi Ciotti, il sacerdote-simbolo della lotta contro tutte le mafie ed animatore di Libera. Don Ciotti, in quei giorni, era ospite del Comitato organizzatore della festa del santo Patrono di Carpi presieduto allora da Adamo Neri, in quanto vincitore del premio nazionale Mamma Nina – Amore oltre le bandiere, consegnatogli durante una serata d’onore svoltasi in un affollatissimo Teatro Comunale.

 

L'accesso è riservato agli Abbonati

Se sei già abbonato, accedi per vedere l'articolo completo

Accedi

Accesso completo al sito, più la
versione digitale annuale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 49€

Accesso completo al sito, più la
versione cartacea e la versione digitale annuale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale stampato a casa o in azienda e la versione digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 65€

Accesso completo al sito, più la
versione digitale mensile

Un mese dell’universo digitale di VOCE al prezzo di 5 euro: comprende la ricezione della newsletter quotidiana VOCE Città con tutte le notizie del giorno, del settimanale VOCE in pdf ogni venerdì e l'accesso a tutti i contenuti di voce.it riservati agli abbonati tra cui articoli (anche dall’archivio), interviste, rubriche e i VOCE Podcast. (non comprende la lettura di VOCE Mese) Costo Mensile 5€