Casa e design pensati per l’autismo: tre i progetti vincitori

Il concorso Aut_enticamente casa

Casa e design pensati per l’autismo: tre i progetti vincitori

Sono stati premiati con una borsa di studio gli studenti ideatori dei tre progetti vincitori del Concorso “Aut_enticamente casa” promosso dalla Nazareno Società Cooperative Sociali e dal Politecnico di Milano nel corso del convegno “A casa nostra: Autismo e design” che rientra nel ricco programma del XXI Festival Internazionale delle Abilità Differenti “Pezzi Unici”.

 L’iniziativa ha avuto luogo lo scorso venerdì, presso la sede del Bistrò 53 di via Bollitora Esterna a Carpi. Alla presenza di un folto pubblico, del sindaco di Carpi, Alberto Bellelli, dell’assessore alle Po- litiche sociali Daniela Depietri e di Stefania Ascari, direttrice del Distretto Sanitario di Carpi, hanno affrontato il tema dell’importanza di adeguare le case dove abitano persone con disturbi dello spettro autistico Davide Crippa, professore di Interior Design presso il Politecnico di Milano, Enrico Maria Fantaguzzi, fondatore della startup Link@ut, network italiano delle strutture Autism friendly e la neuropsichiatra e direttrice del programma integrato Disabilità e Salute dell’Ausl di Bologna, Rita di Sarro. Tutti i relatori non hanno avuto dubbi nell’affermare che l’impatto con l’autismo migliora la vita di tutti così come una casa costruita e arredata con criteri per l’autismo automaticamente diventa molto più accogliente per tutti. Queste nuove forme delle strutture vanno riferite anche ad alberghi, ristoranti, supermercati, uffici e negozi, aprendo sia a nuovi aspetti d’accoglienza che a nuovi mercati di design futuristici d’avanguardia. Il concorso “Aut_enticamente casa” e il convegno “A casa nostra: Autismo e design” sono nati proprio dall’esigenza della Nazareno Cooperative di adeguare delle strutture, in corso di realizzazione, che ospiteranno anche persone affette da autismo, con criteri nuovi e rispondenti alle loro esigenze di benessere abitativo. Le tavole dei tre progetti premiati “Manuale per la casa autistica”, “12” e “Qube”, sono anche state esposte nell’importante palcoscenico di Milano Design Week, il Salone Internazionale del Mobile e il Fuori salone che si è tenuto a Milano nello scorso mese di aprile. 

Hanno ritirato i premi alcuni degli studenti dei tre team vincitori: Simonetta Maria Peron, Silvia Aquilani, Matteo Ragazzi e Greta Biancotti. Sergio Zini, Presidente della Nazareno, ha moderato il convegno che si è dimostrato di grande valore umano e con gli occhi rivolti al futuro.

134 visualizzazioni