Si torna a parlare di vendita di Twinset

Per la Reuters

Si torna a parlare di vendita di Twinset

Da tempo si parla di una probabile vendita di Twinset da parte del fondo Carlyle. Ora i tempi sarebbero maturi. Secondo la notizia lanciata dall’agenzia stampa Reuters e poi ripresa da diverse riviste di settore, pare che il private equity abbia dato l’incarico alla banca d’affari JP Morgan di gestire le operazioni. Stando ai rumors la vendita del marchio dovrebbe avvenire nel secondo trimestre di quest’anno. Carlyle ha acquisito il 72 per cento di Twinset nel 2012 dai soci fondatori Tiziano Sgarbi e Simona Barbieri e dal fondo italiano di private equity Dgpa Capital. Al timone dell’azienda è salito l’amministratore delegato milanese Alessandro Varisco (nella foto). Nel 2017 Carlyle è salito al 100 per cento dell’azienda e ha comprato anche l’ultimo 10 per cento di Twinset dalla direttrice creativa Simona Barbieri, che era così uscita definitivamente dal gruppo. L’azienda carpigiana ha avviato una fase di crescita e cambiamento in questi anni: un nuovo corso che ha visto l’aggiunta della parola “Milano” nel logo e l’ingresso di un duo al timone stilistico (Bill Shapiro e Lara Davies). Per la società le quote di vendite all’estero rappresentano ormai il 40 per cento di un business che nel 2018 si è aggirato sui 235 milioni di euro (nel 2017 ha toccato i 245 milioni di euro), con un ebitda di oltre 41 milioni. Nell’autunno del 2018 si era parlato di un interessamento al marchio del gruppo finanziario cinese Fosun, già a capo di label come Lanvin, Caruso, Wolford, John Knits e Tom Tailor.

906 visualizzazioni