Servono misure di sostegno

Vago (Sistema Moda Italia): tessile ultimo settore a uscire dalla crisi

Il tessile abbigliamento è il settore produttivo italiano che “uscirà per ultimo” dalla crisi innescata dall'emergenza Covid. Uno dei comparti della manifattura più colpiti dalla pandemia inizierà a vedere una vera ripresa solo all'inizio del prossimo anno. “Potremo osservare una ripresa del nostro settore dalle produzioni che verranno fatte all'inizio del 2022 per il secondo semestre del 2022” spiega Marino Vago, presidente di Smi, Sistema Moda Italia, la federazione del tessile e della moda. Quest'anno si sta registrando un aumento della produzione e delle vendite rispetto al 2020, ma il crollo dello scorso anno “… è stato molto forte e, facendo un paragone sul 2019, le produzioni sono ancora molto in ritardo”, sottolinea Vago, intervistato dall'Adnkronos.

L'accesso è riservato agli Abbonati

Se sei già abbonato, accedi per vedere l'articolo completo

Accedi

Accesso completo al sito, più la
versione digitale annuale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 49€

Accesso completo al sito, più la
versione cartacea e la versione digitale annuale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale stampato a casa o in azienda e la versione digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 65€

Accesso completo al sito, più la
versione digitale mensile

Un mese dell’universo digitale di VOCE al prezzo di 5 euro: comprende la ricezione della newsletter quotidiana VOCE Città con tutte le notizie del giorno, del settimanale VOCE in pdf ogni venerdì e l'accesso a tutti i contenuti di voce.it riservati agli abbonati tra cui articoli (anche dall’archivio), interviste, rubriche e i VOCE Podcast. (non comprende la lettura di VOCE Mese) Costo Mensile 5€