Due Sindaci alle prese con le squadre di governo

Guerzoni e Solomita a Campogalliano e Soliera, con qualche difficoltà

Due Sindaci alle prese con le squadre di governo

Il riconfermato sindaco di Soliera, Roberto Solomita, il suo vice lo ha già identificato: si tratta di Cristina Zambelli, consigliere eletto nella lista del Pd, counselor professionale. Lo ha annunciato in via informale lo stesso Solomita sulla pagina facebook del suo comitato elettorale ringraziando allo stesso tempo l’assessore vice-sindaco uscente, Caterina Bagni che, avendo già svolto due mandati amministrativi, non poteva essere rieletta. E’, questa, una delle poche novità del post elezioni nei due Comuni dell’Unione Terre d’Argine in cui la nomina del sindaco ha avuto luogo, diversamente che a Carpi, al primo turno. «La prima riunione del nuovo Consiglio comunale di Campogalliano – sostiene l’altro sindaco rieletto, Paola Guerzoni – avrà luogo il 12 o 13 giugno prossimi. Non l’ho ancora fissata perché non sono in grado di annunciare il gruppo dei miei assessori. Alcuni problemi personali e di lavoro sono da dirimere prima di poter ufficializzare le scelte effettuate». 

È possibile che la nuova Giunta municipale di Campogalliano non avrà una forte caratterizzazione al femminile come quella dello scorso mandato amministrativo. Anche a Soliera il toto assessori tiene banco: nonostante la scelta già compiuta sul nuovo vicesindaco, Solomita si trova ad assumere decisioni calibrate per la sua nuova squadra di governo che alle elezioni ha visto crescere di peso la componente non esclusivamente Pd in Consiglio comunale con le liste d’appoggio Viviamo Soliera e di Sinistra Ambientalista. Nel nuovo Consiglio di Soliera i Pd sono otto (erano dieci) mentre entrano a pieno diritto i rappresentanti delle altre due liste, uno per ciascuna. Anche Solomita, peraltro, che contava di chiudere entro martedì di questa settimana la rosa degli assessori, annuncia il completamento della sua nuova Giunta municipale per i prossimi giorni: ci saranno sicuramente dei nuovi ingressi con poche conferme di vecchi assessori.

179 visualizzazioni