Luca Sofri apre l'edizione estiva della Festa del Racconto

Giovedì 2 luglio alle 21,30 nel cortile di Palazzo dei Pio

Luca Sofri apre l'edizione estiva della Festa del Racconto

Il direttore de Il Post parlerà di corretta informazione e di fake news

Sarà Luca Sofri ad aprire l’edizione estiva della Festa del Racconto. L’incontro con il direttore de Il Post è in programma giovedì 2 luglio, alle 21,30, nel cortile d’onore di Palazzo dei Pio. Con il giornalista dialogherà il sociologo Massimiliano Panarari: si parlerà di informazione e fake news: Sofri racconterà come distinguere l'informazione non strillata, approfondita, verificata da quella che invece genera solamente infodemia.

L'evento sarà ad ingresso gratuito, ma con prenotazione obbligatoria (per max 3 persone) www.comune.carpi.mo.it/prenotalacarpiestate/

La Festa del Racconto proseguirà fino a fine agosto con due appuntamenti settimanali: uno per gli adulti e uno per i bambini e i ragazzi; un weekend a fine luglio coinvolgerà anche i vicini comuni di Campogalliano, Novi di Modena e Soliera e la Festa si concluderà il fine settimana dal 21 al 23 agosto con tre giornate di eventi (ancora in via di definizione).

Tra gli ospiti di luglio sono confermati nomi importanti della cultura e del giornalismo come Luca Sofri (2 luglio), Roberto Cotroneo (8 luglio), Ugo Cornia (9 luglio) Paolo di Paolo con Gaia Manzini (16 luglio), Fausto Vitaliano e Giorgio Fontana con Petunia Ollister (29 luglio), Paolo Nori e Nicola Borghesi (30 luglio).

Il programma per i più giovani è fissato al venerdì sera e prevede letture, narrazioni e spettacoli realizzate in collaborazione con il Castello dei ragazzi. Due dei quattro appuntamenti del mese sono dedicati a Gianni Rodari, a 100 anni dalla nascita.

“Torna la Festa del Racconto, precedentemente annullata e torna in presenza, con il pubblico dal vivo per salvaguardare un aspetto fondamentale della manifestazione: la lettura come incontro, un'idea di cultura come ponte tra un pubblico numeroso che nelle diverse edizioni ha frequentato con passione la Festa  e gli autori, i critici e i giornalisti, ospiti di prestigio che hanno affollato le piazze e i cortili delle nostre città – sottolinea l'Assessore alla cultura Davide Dalle Ave –. Non si poteva e non si voleva pensare ad un anno senza la Festa del Racconto, un evento che fa oramai parte della vita culturale del territorio, che fa crescere la comunità, creando dibattito, confronto. Perché i libri ci mostrano che non siamo soli, ma creano condivisione, empatia, aprono una finestra sul mondo. L'impianto sarà diverso, sarà diverso il periodo, ma la spirito che ci anima e la qualità del programma sono confermati: ospiti di prestigio, autori, artisti, illustratori che daranno vita a un programma ragazzi e a un programma adulti ricco, variegato e gratuito per continuare a costruire e a diffondere - attraverso il libro - conoscenza  e un concetto di cultura più democratico".

La cornice principale degli incontri, fissati per le 21.30, è il Cortile d'Onore di Palazzo dei Pio. Tutti gli incontri sono gratuiti e con obbligo di prenotazione (per max 3 persone, 4 per gli incontri per ragazzi). Dovendo adottare un ingresso contingentato è necessario che gli spettatori si presentino obbligatoriamente all'orario che sarà comunicato nella mail di conferma della prenotazione, dotati di mascherina.

La Festa del racconto viene realizzata grazie al contributo di Fondazione CR Carpi e organizzata dalla Biblioteca Multimediale "A.Loria" in collaborazione con la Fondazione Campori, gli istituti culturali e gli assessorati alla Cultura dei Comuni di Carpi, Campogalliano, Novi di Modena e Soliera.

Infoline: per ulteriori informazioni visitare il sito www.festivaldelracconto.it la pagina facebook e il profilo Instagram "Festa del racconto".

 

 

 

 

318 visualizzazioni