Prestigioso riconoscimento europeo per la Breast Unit del Ramazzini

Il Centro Senologico di Carpi fra i 20 migliori d'Italia e fre la eccelenze d'Europa

Prestigioso riconoscimento europeo per la Breast Unit del Ramazzini

Il Centro Senologico dell'ospedale Ramazzini, Breast Unit dell'Aziendal Usl, è uno dei venti migliori d'Italia e offre prestazioni di livello europeo. Lo hanno certificato gli esperti di Eusoma, la società europea che raccoglie i medici specialisti di oncologia i quali, hanno esaminato con cura le pratiche operative della Breas Unit carpigiana decretandone l'eccellenza.

 

A festeggiare il rilascio della certificazione europea di Eusoma, oggi al Ramazzini è intervenuta la neo direttrice sanitaria dell'Aul, Silvana Borsari che ha avuto parole di elogia per tutti i professionisti che, a vario titolo, all'ospedale compongono l'équipe interdisciplinare del Centro Senologico: radiologi, oncologi, chirurghi, radioterapisti, psico oncologi, ginecologi e fisiatri, personale sanitario ausiliario e volontari Amo.

"Un traguardo raggiunto e al tempo stesso un punto di partenza, avendo sempre al centro del nostro lavoro la salute della donna" hanno concordemente sottolineato gli intervenuti (la dottoressa Katia Cagossi e Maria Grazie Lazzaretti, il neo assessore alla sanità del Comune di Carpi, Tamara Calzolari) per una delle eccellenze del nostro sistema sanitario che lo scorso anno ha portato ad eseguire 250 interventi per neoplasie maligne conseguendo un indice di sopravvivenza di più 18 per cento rispetto al recente passato. In dieci anni il Centro Senologico (dall'anno scorso Breast Unit) ha preso in carico e curato cira tremila donne.

(nella foto: i sanitari del Ramazzini mostrano il certificato di livello europeo conseguito in questi giorni)

1088 visualizzazioni