In Corso Alberto Pio dal 1910

Forno Sacchi, una storia di famiglia lunga oltre 110 anni

Ha superato indenne due conflitti mondiali e lo scorso anno ha toccato il traguardo dei 110 anni di attività. Un anniversario che, purtroppo, a causa della pandemia non si è potuto festeggiare in pompa magna, ma che merita di essere ricordato. Parliamo del Forno Sacchi di corso Alberto Pio, sotto il Portico del Grano, dove la sua vetrina si affaccia dal lontano 1910.
A conduzione famigliare, l’attività oggi è gestita da Stefania Sacchi e dal marito Luciano Donzelli (in foto), insieme ad altri soci tra cui la sorella lei, Paola, di professione avvocato. E’ Stefania a raccontarci la storia del forno. 
 

L'accesso è riservato agli Abbonati

Se sei già abbonato, accedi per vedere l'articolo completo

Accedi

Accesso completo al sito, più la
versione digitale annuale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 49€

Accesso completo al sito, più la
versione cartacea e la versione digitale annuale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale stampato a casa o in azienda e la versione digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 65€

Accesso completo al sito, più la
versione digitale mensile

Un mese dell’universo digitale di VOCE al prezzo di 5 euro: comprende la ricezione della newsletter quotidiana VOCE Città con tutte le notizie del giorno, del settimanale VOCE in pdf ogni venerdì e l'accesso a tutti i contenuti di voce.it riservati agli abbonati tra cui articoli (anche dall’archivio), interviste, rubriche e i VOCE Podcast. (non comprende la lettura di VOCE Mese) Costo Mensile 5€