Premiate le pubblicità rispettose delle donne

Premiate le pubblicità rispettose delle donne

Vedere la pubblicità e, più in generale, la comunicazione con occhi diversi, più consapevoli e critici: era l’obiettivo dell’ottava edizione del Premio Immagini Amiche, il progetto di Udi (Unione Donne in Italia) realizzato in collaborazione con il Parlamento europeo, svoltosi a Carpi sabato scorso. 

Tra i progetti finalisti, sono stati premiati lo spot di Enel, il video di Illy, “Half a cup”, dedicato al lavoro femminile nella filiera del caffè, il programma Rai, “10 comandamenti”, per la puntata “Sono tutti figli miei”, dedicata alla scuola di Caivano, mentre menzioni speciali sono andate alla giornalista Maria Grazia Mazzola, per il suo impegno nella lotta alle mafie, a Ilaria Cucchi, impegnata in una lotta per la giustizia e al Comune di Ravenna, per le misure messe in campo a favore delle donne. Anche l’Itis Da Vinci di Carpi ha ricevuto un premio per gli elaborati realizzati dagli studenti, insieme alla media Carducci di Modena, mentre al Comune di Carpi è stata consegnata una targa speciale a riconoscimento dell’accoglienza al Premio. 

Particolarmente emozionanti sono state le esibizioni dell’orchestra musicale della scuola Alberto Pio che ha suonato per i presenti gli inni alla Gioia e di Mameli, oltre ad altri brani dedicati alle donne. Sul palco, oltre a rappresentanti del le associazioni e delle istituzioni locali, è salita anche la madrina dell’evento, Francesca Fornario, giornalista e scrittrice satirica che ha catalizzato l’attenzione del pubblico con ironia. Il Premio era patrocinato dal Comune di Carpi, dall’Unione Terre d’Argine, dalla Regione Emilia Romagna e dall’Assemblea Legislativa, sostenuto da Fondazione CRC, Coop Alleanza 3.0, Cmb e Abitcoop.

615 visualizzazioni