Lutto

Si è spento Sergio Pettenati, imprenditore e fondatore dello scoutismo carpigiano

Aveva fatto crescere la Centauro, i funerali mercoledì alle 14,30 in Duomo

Famiglia, fede e lavoro sono stati i capisaldi della vita di Sergio Pettenati, imprenditore carpigiano scomparso in mattinata a 80 anni. Pettenati ha contribuito alla crescita della Centauro, l’azienda di famiglia con sede in via Carpi Ravarino fondata dal suocero e specializzata nella produzione di seghe a nastro e tutto ciò che riguarda il taglio del legno sia a livello artigianale che industriale. Lì è rimasto a lavorare fino al 2008, prima di lasciare il testimone ai tre figli, Emanuele, Matteo e Paolo. Pettenati ha iniziato da ragazzo a frequentare l’oratorio cittadino e sotto la guida di don Nino Levratti, nel 1956, è stato tra i fondatori del primo gruppo Scout a Carpi, insieme al fratello maggiore Alberto, nella parrocchia del Duomo.

Proprio nello scautismo ha conosciuto sua moglie, Enrica Benetti, fondatrice delle Guide in San Bernardino Realino. Un sodalizio, quello tra Sergio ed Enrica, culminato nel matrimonio, nel 1971. Dopo il percorso scout, seguendo le orme dell’amata moglie, ha intrapreso quello neocatecumenale a Modena, restando però sempre legato alla Cattedrale e all’oratorio Eden. Le esequie funebri saranno celebrate mercoledì 10 luglio alle 14.30 in Duomo, per poi proseguire per il cimitero.