Sui giornali. Giunta: spuntano i nomi nuovi di Albarani e Poletti. Presentata la Giunta di Campogalliano. Una denuncia per maltrattamenti

Mentre Carpi continua a essere pressoché invisibile sul Carlino, la Gazzetta apre a tutta pagina con le indiscrezioni su quella che potrebbe essere la composizione della prossima Giunta guidata da Riccardo Righi, in procinto di essere ufficialmente presentata all'insediamento del Consiglio comunale, il prossimo 27 giugno. I nomi sono intanto quelli indicati dal Pd, quattro in tutto su sette assessori. E sono quelli di Mariella Lugli e Paolo Malvezzi, confermati, e delle due new entry Paola Poletti, commerciante, e Giuliano Albarani, docente e presidente della Fondazione San Carlo di Modena. I tre posti residui sono due di spettanza di Carpi a Colori, che punterebbe su Alessandro Di Loreto, ex Direttore dell'Agenzia della Mobilità di Modena e in passato assessore a Correggio, e su Andrea Rostovi, presidente di Concentrico festival, e uno di Avs, l'Alleanza Verdi Sinistra. In questo caso, però, per la parità di genere, si porrebbe la questione dell'ultimo assessore di area Avs che, come dice la sigla, ha due anime, la Verde e la Sinistra. Se ci fosse la conferma di Tamara Calzolari, in quanto donna, tutto si comporrebbe. Ma anche il verde Andrea Artioli, maschio, aspira a un posto in Giunta, pena lo slittamento di Avs fuori dalla maggioranza con scelta del sostegno esterno. In tal caso, il sacrificio di Tamara Calzolari dovrebbe essere compensato da un assessore donna scelto da Carpi a Colori. L'altra ipotesi è che tutto invece si ricomponga, concedendo allo scalpitante Artioli l'incarico di Presidente del Consiglio comunale: l'indennità è la stessa di un assessore e gli impegni molti meno. segue

 

In seconda apertura la Gazzetta ricostruisce una vicenda famigliare, protrattasi dal 2021 al gennaio di quest'anno, sfociata in una denuncia per maltrattamenti e approdata ieri davanti al Collegio dei giudici che hanno fissato la prima udienza del processo tra un anno. E' stata una quarantenne di origini marocchine residente a Novi a denunciare il connazionale marito 46enne per i ripetuti maltrattamenti e le minacce, fino a quella di ucciderla, se avesse parlato. Di taglio basso, e la notizia affiora anche sul Carlino come apertura della pagina locale, c'è la presentazione ufficiale della nuova Giunta di Campogalliano, che vedrà la neo sindaca Daniela Tebasti affiancata da Damiano Pietri, vicesindaco, Fania Ferrari, Filippo Petacchi, Vincenzo Vainer Stella.