Tamponi in farmacia: nelle file una varietà di casi

Una spiegazione delle code per i tamponi rapidi che si formano di questi tempi davanti alle farmacie? C'è prima di tutto una varietà molto ampia di casistiche da affrontare, fra chi ha avuto un contatto con dei contagiati e teme di aver contratto l'infezione, chi ha già sostenuto un tampoone ed è risultato positivo, chi è vaccinato con una o due o tutte e tre le dosi, chi chiede il tampone per fine quarantena o fine isolamento. «Molte farmacie – confida una titolare – hanno dovuto adibire in permanenza un addetto al telefono perché filtrare le richieste, valutare correttamente ogni singola situazione prima di fissare l'appuntamento, richiede tempo. Spesso poi la gente non ascolta, non capisce, mentre dagli incontri fra le rappresentanze sindacali della nostra categoria e l'Ausl escono ogni settimana nuove indicazioni: l'ultima, per dire, è stata quella di eseguire i tamponi su chiunque si presenti a fine quarantena o fine isolamento, anche senza prenotazione». E' uno dei motivi principali, quest'ultimo, dell'allungamento delle file: i fine isolamento o i fine quarantena con segnalazione sul sistema ministeriale tessera sanitaria che genera il green pass, l'Ausl non li fa più, pare perché l'Emilia-Romagna è rimasta senza tamponi molecolari. Per questo è partita la richiesta alle farmacie di farsi carico di questa categoria di utenti con i tamponi rapidi.

L'accesso è riservato agli Abbonati

Se sei già abbonato, accedi per vedere l'articolo completo

Accedi

Accesso completo al sito, più la
versione digitale annuale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 49€

Accesso completo al sito, più la
versione cartacea e la versione digitale annuale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale stampato a casa o in azienda e la versione digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 65€

Accesso completo al sito, più la
versione digitale mensile

Un mese dell’universo digitale di VOCE al prezzo di 5 euro: comprende la ricezione della newsletter quotidiana VOCE Città con tutte le notizie del giorno, del settimanale VOCE in pdf ogni venerdì e l'accesso a tutti i contenuti di voce.it riservati agli abbonati tra cui articoli (anche dall’archivio), interviste, rubriche e i VOCE Podcast. (non comprende la lettura di VOCE Mese) Costo Mensile 5€