Grandi nomi per Aniye By

Alessandra Marchi con Ferragni e Canalis a Milano per le collezioni a-i 2020-21

Grandi nomi per Aniye By

Ospiti d’eccezione per il fashion show di Aniye By. Il marchio di abbigliamento femminile carpigiano ha presentato la collezione autunno-inverno 2020-21 ai Magazzini Generali di Milano sfilando davanti a un parterre de roi composto, tra le altre, da Chiara Ferragni, Elisabetta Canalis, la cantante Levante e l’influencer Paola Turani. Come sempre, la direttrice creativa Alessandra Marchi ha puntato su personaggi sulla cresta dell’onda e spesso presenti sui giornali e soprattutto sui social network: la Ferragni già l’anno scorso aveva partecipato come guest star alla sfilata del brand. E anche stavolta i flash erano tutti per lei, bellissima e statuaria, avvolta in un minidress luccicante sulle tonalità del viola con ampia scollatura e gambe in vista. Scelta simile per la showgirl sarda Elisabetta Canalis che ha indossato uno scintillante abitino Aniye By color oro. La Ferragni fa parlare di sé per il suo ruolo di “imprenditrice digitale” (come si definisce lei stessa) e per la sua vita quotidianamente raccontata su Instagram: dal matrimonio con il rapper Fedez (la coppia è soprannominata Ferragnez) alle “prodezze” del loro bimbo di quasi due anni Leone, dagli outfit glamour (sponsorizzati dalle griffe) ai viaggi in giro per il mondo, non soltanto per lavoro. Il business della 32enne cremonese, la cui carriera è iniziata poco più di dieci anni fa con il fashion blog “The Blonde Salad”, è oggi diventato un vero e proprio “impero” che ammonta a 7 milioni di euro l’anno tra abbigliamento, scarpe e accessori vari. L’influencer da più di 18 milioni di follower ha applaudito una collezione dal gusto vintage e rock, ispirata alla musica e agli anni Ottanta: colori decisi, inserti anima lier, piume e paillettes, gonne dalla vita altissima sottolineata da top sensuali, spalline importanti e, ai piedi, le nuove “Aniye Basket”, le scarpe sportive old school che si abbinano a tutti gli outfit.

E una volta finita la sfilata, la passerella si è trasformata in un palco sul quale si sono alternati musicisti e cantanti. Tra questi, il rapper del momento Marracash, reduce dal successo del suo nuovo album “Persona” che ha conquistato il primo posto delle classiche italiane, Madame, giovanissima rivelazione della scena urban e Venerus, talento unico che mix jazz, soul ed elettronica. Artisti accomunati da una forte identità, anche stilistica, perché il link tra la moda e la musica è vitale per Alessandra Marchi che ha scelto personalmente i suoi ospiti per sottolineare, anche una volta, la carica (e la colonna sonora) che guida la sua creatività originale e fuori dagli schemi. “Sono molto emozionata per questa collezione, perché avendo le royalties per lavorare su icone grafiche come quelle dei Rolling Stones, dei Guns N Roses o dei Sex Pistols – ha dichiarato la Marchi a Cosmopolitan –, qui il legame con la musica è fortissimo ed è il momento più bello di tutti. Io sono figlia di questa musica e mi ha ispirato a cercare la profondità (…). La regola è nessuna regola. Per questo la musica mi ispira – ha concluso –, perché ascolto tutto dal rock all’elettronica e trasmetto l’idea di una donna curiosa e caparbia, che può arrivare dove vuole”.

1611 visualizzazioni