Una banda di Tunisini e Marocchini spacciava e induceva allo spaccio anche minori affidati ai Servizi Sociali

Vasta operazione antidroga della Polizia a Modena: 10 in carcere

Una vasta operazione di Polizia, conclusasi nelle prime ore di questa mattina a Modena, ha portato alla denuncia di 18 persone di nazionalità straniera (quasi tutti Tunisini, ma anche due Marocchini) con l'accusa di traffico di droga. L'operazione, condotta con il coordinamento della Procura della Repubblica di Modena e della Procura dei Minori di Bologna, ha comportato un complesso spiegamento di forze: 60 agenti e funzionari della Questura di Modena, 15 agenti della Polizia Locale di Modena, rinforzati da unità dell'Anticrimine di Bologna e Reggio Emilia con l'ausilio anche di un elicotteto.

 

Nel corso delle perquisizioni effettuate al domicilio degli indagati, che erano sotto la lente degli inquirenti da oltre un anno a seguito di segnalazioni effettuate dai Servizi Sociali del Comune di Modena che aveva notato la presenza di minori non accompagnati manipolati da adulti della stessa nazionalità, sono stati sequestrati 400 grammi di stupefacenti (cocaina e hashis) e 32 mila euro in contanti.