Musica da camera domenica 14 novembre con “Verde, bianco e… Rossini

Carpi, atmosfera da salotto in San Rocco con il circolo Pavarotti

Il programma di iniziative dell’autunno 2021 del circolo lirico culturale Luciano Pavarotti presieduto da Paolo Dall’Olio, prosegue domenica 14 novembre, alle 17 in auditorium San Rocco, con “Verde, bianco… Rossini”, un concerto per cantante, fortepiano e chitarra classica. (prosegue)
 

Il repertorio prevede arie da camera e qualche sorpresa operistica eseguite da Anna Tonna (mezzo soprano) accompagnata dal duo Savigni composto dalle sorelle Enrica (chitarra) e Laura (fortepiano). Al centro dell’appuntamento musicale ci saranno i Péchés de vieillesse (“Peccati di vecchiaia”) scritti dal compositore Gioachino Rossini nei suoi ultimi anni di vita. «Si tratta di una raccolta di pezzi vocali e per pianoforte solo soltanto in apparenza semplici, ma destramente raffinati – spiega Dall'Olio –. Nonostante il titolo sembri voler indicare brani minori, innocui e da non prendere troppo sul serio, queste sono composizioni rossiniane che, destinate all’esecuzione privata nel salotto della sua casa parigina per la crema della società, sono ricche di un umorismo dissacrante che ben raffigura il conflitto umano del musicista, la sua ribellione, e che costituiscono indubbiamente un’incredibile combinazione di raffinatezza musicale, ironia e ingenuità a conferma del sommo e infaticabile genio del compositore pesarese».
 

Le sorelle Savigni svolgono attività concertistica sia in duo sia come soliste: oltre che in Italia si sono esibite in Germania e in Spagna. Tengono regolarmente masterclass e seminari sul repertorio e la prassi esecutiva del XIX secolo. Nella sua carriera Anna Tonna – che è stata descritta come “eroica mezzo soprano che sa cantare Rossini” – ha ricoperto diversi ruoli operistici per importanti istituzioni newyorkesi e si è esibita in tutto il mondo. Ha iniziato a collaborare insieme al duo Savigni nel 2017 e l’anno successivo, in occasione dei 150 della morte di Rossini, è nato il progetto “Verde, bianco… Rossini” che porteranno anche a Carpi nei prossimi giorni. Hanno all’attivo diversi concerti in Italia e in Spagna e in cantiere il loro primo lavoro discografico “Liberales y Romanticos”.

L’ingresso è gratuito, ma con obbligo di prenotazione che si può effettuare presso la sede del circolo Pavarotti al civico 20 di via Bellentanina (tel. 059 685544) il venerdì dalle 10 alle 12. Gli spettatori dovranno presentarsi all’auditorium dotati di mascherina e di green pass.