Gli Omini ascoltano e registrano la città per ''Dimmi tutto Chèrp''

Prendono il via gli eventi performativi, presso l’Ex mercato coperto di Carpi, collegati alla Mostra PUG - Territorio Arte Cultura. Da lunedì 26 settembre la compagnia teatrale pistoiese Gli Omini sarà in residenza a Carpi per realizzare lo spettacolo, gratuito, che andrà in scena all’ex mercato martedì 4 e mercoledì 5 ottobre alle ore 21 e intitolato “Dimmi tutto Chèrp. Indagine lampo in memoria del tempo presente su Carpi.”

(segue)

 

In questi dieci giorni a Carpi, gli Omini frequenteranno bar e chiese, strade e case, cercheranno di conoscere più gente possibile. Diventeranno l'orecchio di Carpi. Saranno come spugne, pronti ad assorbire gli umori, le parole, gli sfoghi e i desideri dei carpigiani, per restituire uno spettacolo su Carpi e per Carpi. L'istantanea di un istante. Le “testimonianze” raccolte - che diventeranno, organizzate, parte integrante della mostra - saranno il punto di partenza per una drammaturgia teatrale che avrà il cittadino come effettivo protagonista, l’essere umano e il suo rapporto con il luogo in cui abita. Sarà possibile assistere al work in progress all’interno della Mostra Pug e lo spettacolo site specific andrà in scena nello stesso spazio espositivo con due repliche.