Torna dal 27 agosto il ''Festival ad alta intensità antifascista''

Torna per il terzo anno consecutivo il Festival ad Alta Intensità Antifascista, che come consuetudine si terrà nell'ultimo fine settimana di agosto a Santa Croce, presso il circolo Arci Arcobaleno. Per tre giorni infatti, dal 27 al 29 agosto, sono stati organizzati reading musicali e di poesie, proiezioni di documentari, laboratori, mostre, dibattiti e concerti, oltre a un pranzo di autofinanziamento. Filo conduttore di quest'anno sarà il il ventennale del G8 di Genova, che verrà affrontato non in chiave memorialistica, ma come spunto per ripercorrere temi che nel 2001 vennero portati alla ribalta con prepotenza a livello mondiale. Alcuni di quei temi sono tornati a riempire le piazze recentemente, come quello ambientale, tanto per fare un esempio; per questo, fra i vari ospiti del festival, ci sarà anche Martina Comparelli di Fridays For Future Italia. Tutti gli eventi sono a cura di un'assemblea autogestita, aperta e paritaria di persone (una ventina circa, di età comprese tra i 17 e i 65 anni) che provengono da esperienze e sensibilità diverse, ma che condividono come punto cardinale l'antifascismo. «Abbiamo chiamato questo festival “ad alta intensità antifascista” prendendo spunto da una definizione storica – spiegano - : durante la seconda guerra mondiale la zona di Carpi, nota come la prima zona partigiana, era soprannominata ad alta intensità partigiana, non soltanto per l'alta percentuale di adesione alla Resistenza, ma anche per il supporto dato dalla popolazione locale». L'ispirazione, quindi, ha una matrice storica ben precisa e circoscritta, ma nelle intenzioni dell'assemblea c'è quella di declinarla nella contemporaneità.

L'accesso è riservato agli Abbonati

Se sei già abbonato, accedi per vedere l'articolo completo

Accedi

Accesso completo al sito, più la
versione digitale annuale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 49€

Accesso completo al sito, più la
versione cartacea e la versione digitale annuale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale stampato a casa o in azienda e la versione digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 65€

Accesso completo al sito, più la
versione digitale mensile

Un mese dell’universo digitale di VOCE al prezzo di 5 euro: comprende la ricezione della newsletter quotidiana VOCE Città con tutte le notizie del giorno, del settimanale VOCE in pdf ogni venerdì e l'accesso a tutti i contenuti di voce.it riservati agli abbonati tra cui articoli (anche dall’archivio), interviste, rubriche e i VOCE Podcast. (non comprende la lettura di VOCE Mese) Costo Mensile 5€