Premi scolastici 2024: oltre al merito, la Fondazione Cr Carpi sostiene anche le progettualità

Conferme e novità per i bandi che la Fondazione CR Carpi rivolge a studenti e scuole, con l’obiettivo di sostenere le eccellenze del territorio e valorizzare le progettualità espresse negli istituti didattici.

Salgono a quattro i concorsi indetti dall’ente carpigiano, che da quest’anno affianca una nuova modalità di sostegno alle tre tradizionali già nell’alveo dei suoi interventi, per coprire in senso più ampio tutto il ciclo scolastico, dall’infanzia alle lauree, e destinando un montepremi complessivo, spalmato tra le quattro iniziative, che raggiunge quota 160 mila euro.

D’altra parte, per l’anno 2024, è proprio il settore dell’Istruzione a primeggiare tra gli ambiti di intervento individuati dall’azione della Fondazione CR Carpi, concentrando su di sé il 35% delle risorse messe a disposizione del territorio per sostenere formazione, impegno e capacità delle giovani generazioni, pari a 1 milione 400 mila euro.

 

La principale novità varata dalla Fondazione carpigiana riguarda l’introduzione del Premio Idee Didattiche, elaborato e istituito dal Consiglio di Amministrazione per far emergere i migliori progetti formativi, curricolari o extracurricolari, realizzati dagli insegnanti che operano presso gli istituti scolastici dei comuni di Carpi, Novi di Modena e Soliera. L’obiettivo è quello di contribuire a mettere in evidenza l’attività e l’impegno dell’intera comunità scolastica di riferimento, valorizzando l’opera dei docenti e l’impegno delle collettività degli studenti coinvolte. Si tratta di 4 premi dell’importo di 5 mila euro ciascuno, rivolti alla scuola dell’infanzia, alla primaria, alle secondarie di primo e secondo grado e agli istituti di formazione professionale. Riconoscimenti che saranno destinati nella misura di 4 mila euro all’istituto scolastico di appartenenza per sostenerne e potenziarne l’attività didattica, mentre i restanti mille euro verranno corrisposti al docente (o al team di docenti) promotore del progetto. L’iniziativa è rivolta a tutte le scuole di ogni ordine e grado, sia statali che paritarie, e ogni docente (o team di docenti) potrà partecipare con un solo progetto o esperienza didattica. Per candidarsi, occorrerà presentare un progetto didattico realizzato e concluso nei tre precedenti anni scolastici (2020-2021; 2021-2022; 2022-2023).

Novità anche per il tradizionale concorso dei Premi di Studio, l’iniziativa della Fondazione CR Carpi per sostenere il merito di chi si è particolarmente distinto nel proprio percorso d’istruzione superiore e universitaria, che da quest’anno vede aumentare i premi a disposizione per i diplomati, che passano da 30 a 40, e per i laureati magistrali, che da 30 arrivano 35. Mentre i premi per gli studenti delle classi progressive sono stati sostituiti dal nuovo Premio Idee Didattiche che, andando a premiare intere comunità scolastiche, ha la prerogativa di rivolgersi a porzioni più ampie di studenti beneficiari.

Presto in partenza, anche il bando Migliori Tesi di Laurea Unimore: tre premi del valore di 2.500 ciascuno, destinati a laureati presso l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia residenti nei comuni di operatività della Fondazione (Carpi, Novi di Modena e Soliera), volta a selezionare i migliori elaborati prodotti relativamente alle aree scientifico – tecnologica, umanistica – economica e medica– biologica.

A differenza degli anni passati, dove le candidature degli elaborati erano effettuate per iniziativa dai relatori delle tesi, a partire da questa edizione l’iscrizione al concorso è diretta cioè a cura dei laureati stessi che abbiano conseguito una laurea magistrale o a ciclo unico nel corso dell’anno solare 2023, oltre ad avere discusso una tesi particolarmente meritevole per quanto riguarda aspetti innovativi e/o sperimentali, con concreta ricaduta nell’ambito dell’oggetto di studio; e che abbiano conseguito una votazione di laurea non inferiore a 110/110 e un curriculum di studi con votazione media (pesata sui cfu) non inferiore a 28/30.

Confermata in toto invece l’iniziativa Premio Eccellenza, istituita dalla Fondazione per valorizzare e incentivare gli studenti delle scuole medie a persistere nel particolare impegno scolastico dimostrato già in giovanissima età, promuovendo allo stesso tempo la conoscenza della lingua inglese, e che prevede tredici viaggi premio presso l’English Summer Camp in provincia di Udine. Concorso per il quale, gli studenti e le studentesse vengono individuati direttamente dagli istituti scolastici, sulla base di specifici e rigorosi parametri nelle votazioni scolastiche e in modo proporzionale alla dimensione di ogni plesso. Per partecipare non occorre pertanto fare alcuna iscrizione da parte degli studenti.

Tutti i bandi che prevendono una iscrizione da parte dei candidati (Premi di Studio, Migliori Tesi di Laurea Unimore, Premio Idee Didattiche) saranno reperibili insieme ai relativi moduli sul sito www.fondazionecrcarpi.it dove sarà anche possibile accedere alla compilazione del modulo di iscrizione e caricare con upload gli attestati scolastici e i documenti d’identità dei candidati a partire dal 14 febbraio.

Le iscrizioni si chiudono giovedì 14 marzo alle ore 12.30. Al termine dell’istruttoria delle richieste pervenute, tutti i candidati verranno contattati per avere riscontro in merito all’esito della loro partecipazione ai concorsi. Ai vincitori verranno conferiti i riconoscimenti nell’ambito di una serata di premiazione nel mese di maggio.