Quattro studenti del Meucci finalisti al concorso nazionale ''High School Game''

Anita Ianniciello, Matilde Guidetti, Giada Papapicco, Stefano Regina della classe Seconda C dell’indirizzo Amministrazione finanza e marketing dell’istituto superiore Meucci sono i finalisti della 12esima edizione del concorso didattico digitale “High School Game”. Ora i quattro finalisti e il docente referente dell'iniziativa, il professore Carlo Di Lonardo, saranno ospiti dell’Organizzazione nazionale del Concorso per la Finale che si terrà il 19 e il 20 maggio a bordo della nave Cruise Barcelona di Grimaldi Lines (main partner) ferma al porto di Civitavecchia. segue

 

Prof Di Lonardo, in cosa consiste questo concorso?

«L’obiettivo di “High School Game” è quello di sensibilizzare gli studenti su temi cruciali come il bullismo, l'educazione ambientale, la sicurezza stradale, l'educazione alimentare e il femminicidio attraverso l’incontro con esperti del settore, Vip e l'innovativo approccio della gamification per un coinvolgimento espressivo. Si tratta di un'opportunità unica ed emozionante per tutti gli alunni! Per questo la professoressa Francesca Venturiello, animatrice digitale, ha promosso l’iniziativa a tutta la scuola, inziativa alla quale hanno poi aderito in quattro classi»

 

Come si svolge il concorso?

«La prima fase per la qualificazione, che si è tenuta dal 4 marzo al 14 aprile, è stata suddivisa in sei contest settimanali incentrati ciascuno su una tematica specifica. Durante la settimana dedicata a ogni tematica, gli studenti si sono sfidati in battle quiz di allenamento, accedendo ai live quiz show in diretta streaming, con presentatori e ospiti speciali. Adesso, a seguito della qualificazione nella classifica complessiva di “High School Game”, gli alunni della classe Seconda accedono di diritto alla finale nazionale»

 

E quindi adesso cosa accadrà?

«I primi tre diversi istituti vincitori si aggiudicheranno, oltre l'ambito Trofeo High School Game 2024, il primo premio in palio: un viaggio a bordo della Cruise Grimaldi Lines di quattro giorni con destinazione Barcellona, in formula hotel per tutta la classe e per il docente accompagnatore. In attesa di come andrà la finale, la dirigente Viviana Valentini si è congratulata con noi per il risultato raggiunto e ci ha fatto un grosso in bocca al lupo per la finale».