Il Pagellone di Voce

Giovannini crolla, il Premio Bruno Cucconi è di Rossini

Il portiere vince il nostro premio che elegge il miglior biancorosso dell'anno

E' Andrea Rossini (nella prima foto) il vincitore del Premio Bruno Cucconi 2020-21. Il portiere trionfa nel nostro "pagellone", che elegge il miglior calciatore dell'anno in base alla media-voto scaturita dalle pagelle settimanali di Voce, Gazzetta di Carpi, Resto del Carlino nonchè dei tifosi biancorossi. Rossini - infortunato da un paio di mesi - trionfa con una media-voto di 6,22 in 22 presenze, sorpassando nelle ultime tre giornate Romeo Giovannini (nella seconda foto), che chiude con una media di 6,16 in 38 giornate pagando a caro prezzo una leggera flessione di rendimento nel finale di un campionato comunque straordinario per lui (5,5 la sua media anche nella gara conclusiva di Ravenna). Sul terzo gradino del podio sale l'altra stellina espressa da questo campionato del Carpi: Andrea Ghion (nella terza foto), che corona le sue 33 presenze con una media-voto di 6,08. Alle spalle dei magnifici tre, spiccano i veterani Simone Gozzi (6,02 in 28 presenze) e Andrea Ferretti (6,00 in 21 gare).

Questi cinque non sono comunque gli unici ad aver brillato in questo tortuoso campionato biancorosso, perchè fuori dalla classifica generale ci sono comunque giocatori dal grande rendimento che non sono tuttavia entrati in lizza per il Premio Cucconi in quanto non hanno disputato almeno la metà delle 38 gare giocate dalla squadra. Questa speciale sotto-classifica dedicata a chi ha giocato meno di 18 partite è guidata dai "portierini" Alessio Pozzi (6,76 in 8 gare) e Matteo Rossi (6,74 in 7), col primo che ha superato il collega allo sprint piazzando un ottimo 7,12 nella gara di Ravenna. Alle loro spalle, figurano tra i "sufficienti" due calciatori ceduti a gennaio come Federico Danovaro (6,16 in 3 presenze tutte raccolte nelle primissime giornate di campionato) e Christian Carletti (6,03 in 13 gare del girone d'andata). 

Guardando le classifiche dal fondo, quella generale viene chiusa da Caio De Cenco con una media di 5,54 in 22 gare, alle spalle di Matteo Lomolino (penultimo con 5,66 in 27) e Niccolò Marcellusi (terzultimo con 5,73 in 25), mentre la classifica per i calciatori meno impiegati si chiude con il 4,62 nell'unica presenza raccolta dal portiere Matteo Ricci, alle spalle di Carmine De Sena (penultimo con 5,21 in 14 gare) e Andres Llamas (terzultimo con 5,43 in 8 gare). 

Sotto, le pagelle di Carpi-Ravenna e le classifiche generali.

L'accesso è riservato agli Abbonati

Se sei già abbonato, accedi per vedere l'articolo completo

Accedi

Accesso completo al sito, più la
versione digitale annuale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 49€

Accesso completo al sito, più la
versione cartacea e la versione digitale annuale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale stampato a casa o in azienda e la versione digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 65€

Accesso completo al sito, più la
versione digitale mensile

Un mese dell’universo digitale di VOCE al prezzo di 5 euro: comprende la ricezione della newsletter quotidiana VOCE Città con tutte le notizie del giorno, del settimanale VOCE in pdf ogni venerdì e l'accesso a tutti i contenuti di voce.it riservati agli abbonati tra cui articoli (anche dall’archivio), interviste, rubriche e i VOCE Podcast. (non comprende la lettura di VOCE Mese) Costo Mensile 5€