Danza sportiva

Surya parte a razzo ai Campionati Italiani

L’appuntamento clou di questo mese della danza sportiva è sicuramente quello in programma al polo fieristico di Massa Carrara, dove sono in programma i Campionati Italiani di categoria e assoluti: numerose le discipline in pista dalle danza moderna alle latino americane, dal jazz dance  all’hip hop, passando per la danza classica, il flamenco, la disco dance e le sue varie declinazioni. Si tratta di una manifestazione importante che si snoda nel corso di diversi week-end e che vede impegnate in media 60 mila danzatori tra cui gli allievi del Surya Dance, che si sono aggiudicati ben 10 medaglie nella danza classica. Dopo l’ottima prestazione ai Campionati Regionali con 37 medaglie complessive, i ballerini carpigiani sono ritornati sul gradino più alto del podio laureandosi campioni italiani 4 volte nella disciplina danza classica e 4 volte vice campioni italiani e 2 volte medaglia di bronzo. 

(prosegue sotto)

 

Gli atleti promettono di impegnarsi e migliorarsi anche nel prossimo fine settimana per raggiungere nuovi traguardi che li possano proiettare a livello europeo e mondiale per portare lustro alla scuola di via Marx e a tutta la città di Carpi.

I nuovi Campioni Italiani sono: Isabel Abati nel solo classico 8-12 anni, Boffardi-Lugli nel duo classico 15-16 anni, il piccolo gruppo under 16 e il gruppo danza under 16 anni. Sul secondo gradino del podio sono saliti Ghidoni-Pallotti nel duo classico over 17,  il piccolo gruppo 8-12 anni, il duo classico Marmiroli-Marri 13-16  anni e Lorenzo Marino nel solo classico over 17. Terzi invece Simona Boffardi nel solo classico 15-16, Messina-Ferrari nel duo classico 13-16 anni, Degli Esposti- Moussaoui nel duo classico 13-16 anni. Piazzati anche Chiara Ghidoni nel solo classico over 17 (quarta), Ginevra Lugli nel solo classico 15-16 (quinta) e Eleonora Pallotti nel solo classico over 17 (quinta).

«Le tante competizioni e concorsi fatti, e  i risultati ottenuti – spiega Catia Garuti, insegnante di danza classica – testimoniano quanto entusiasmo ci sia intorno alle attività che portiamo avanti quotidianamente con ragazzi e ragazze della scuola, per cercare di diffondere tramite lo danza una socializzazione e un’aggregazione che è sempre più importante per i ragazzi».