Fissata l'indennità definitiva di esproprio della Cappuccina: 45 mila euro in più per il Comune

A seguito della stima affidata dal Tribunale di Modena a una terna arbitrale composta da tecnici delle parti e da un ingegnere designato dallo stesso Tribunale, l'ammontare definitivo dell'indennità di esproprio per i terreni della Cappuccina è stato elevato dai 555 mila 284 euro inizialmente fissati dal Comune e depositati presso il Ministero delle Finanze, a 600 mila 423 euro. Il maggior importo per l'Amministrazione comunale di 45 mila 139 euro è stato ripartito, secondo le rispettive quote, fra i 14 proprietari dei terreni e impegnato per 12 mila 897 euro a integrazione dell'indennizzo delle due proprietà che hanno accettato la stima della terna arbitrale e per 32 mila 242 euro come quota non accettata dell'indennità definitiva da aggiungere alla somma depositata presso il Mef.