Viaggiare dopo due anni di pandemia: la parola alle agenzie di viaggio

Tempi duri per i viaggiatori e per le agenzie di viaggio. Le misure via via adottate per contenere l’emergenza Covid producono molte limitazioni agli spostamenti in Italia e all’estero e districarsi tra decreti e normative non sempre è facile. Tolte comprovate esigenze lavorative o per emergenza, i cittadini italiani possono andare negli Stati membri dell’Unione Europea e in quelli che fanno parte dell’accordo di Schengen, come Islanda per esempio. Anche se ci sono dei “però”: tanto per dire, la Svizzera cambia ogni settimana l’elenco delle regioni italiane che possono entrare. Oppure ci sono mete che possono essere raggiunte da altri turisti ma non da quelli italiani, come le Maldive a cui possono accedere russi, giapponesi, arabi ed altri o come le colonie francesi ai Caraibi in cui possono andare i francesi. Dal canto suo, l’Italia ha recentemente approvato il nuovo decreto Draghi che prevede green pass per ristoranti al chiuso, palestre, piscine e cinema. E, anche se quest’ultima legge tocca tangenzialmente il mondo dei viaggi, si aggiunge alla confusione normativa (e mediatica) che vige dall’inizio della pandemia. Tra l’altro, essendo la situazione in costante evoluzione, non si può prevedere quando e come cambierà di nuovo. Considerato tutto ciò, viene da chiedersi come stiano vivendo questo periodo alcune delle agenzie di viaggio di Carpi e quale sia il feedback restituito dai loro clienti.

L'accesso è riservato agli Abbonati

Se sei già abbonato, accedi per vedere l'articolo completo

Accedi

Accesso completo al sito, più la
versione digitale annuale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 49€

Accesso completo al sito, più la
versione cartacea e la versione digitale annuale

Vi permette di accedere a tutti i contenuti web di VOCE.it e di ricevere il settimanale stampato a casa o in azienda e la versione digitale in formato PDF direttamente al vostro indirizzo mail. Costo Annuo 65€

Accesso completo al sito, più la
versione digitale mensile

Un mese dell’universo digitale di VOCE al prezzo di 5 euro: comprende la ricezione della newsletter quotidiana VOCE Città con tutte le notizie del giorno, del settimanale VOCE in pdf ogni venerdì e l'accesso a tutti i contenuti di voce.it riservati agli abbonati tra cui articoli (anche dall’archivio), interviste, rubriche e i VOCE Podcast. (non comprende la lettura di VOCE Mese) Costo Mensile 5€