Mila e Patrizia per Immagine, in vetrina trenta anni di passione, competenza e servizio

Mila e Patrizia per Immagine, in vetrina trenta anni di passione, competenza e servizio

Mila e Patrizia per Immagine, in vetrina trenta anni di passione, competenza e servizio

TRENT’ANNI di attività è l’anniversario festeggiato sabato 23 marzo nel negozio d’abbigliamento “Immagine”, situato in via Berengario 36: un autentico successo visti i tempi che corrono. A condurre l’elegante negozio, che si rivolge a donne che vogliono essere alla moda e sono attente al Made in Italy, ci sono le affiatate socie Patrizia Righi e Mila Artioli, che continuano con solarità ed energia a servire le proprie clienti. 

«Se non avessimo ancora lo stesso entusiasmo, avremmo già cambiato mestiere. Litighiamo tutti i giorni, ma siamo ancora insieme – confessa Mila, ridendo – abbiamo cominciato 37 anni fa  nel megastore Girasole di Limidi,  dove abbiamo imparato le basi  del mestiere. Poi il 25 febbraio 1989 abbiamo deciso di metterci in proprio e siamo rimaste sempre nello stesso posto».

«In  questi anni abbiamo visto aprire  e chiudere tanti negozi – continua –. Purtroppo ci troviamo in una posizione un po’ defilata rispetto al centro, rispetto all’asse principale della piazza, ma per fortuna siamo ancora qua. Dobbiamo ringraziare Giorgio Vecchi, che ha avuto il negozio di cornici qui a fianco per 28 anni, fino a dicembre dell’anno scorso quando è scomparso. Vecchi, nelle sue vesti di presidente della Confcommercio, si è speso tanto per animare la via, per far sì che le iniziative coinvolgessero via Berengario. Oltre a lui, dobbiamo ringraziare le nostre clienti con le quali abbiamo instaurato un rapporto basato su fiducia e continuità. Loretta, Miria, Silvana, Paola, Daria, Lorena, Betty, Loredana, Antonella, Carla, Rita, Monica, Patty, Lia sono solo alcune delle nostre affezionate clienti».

«Siamo molto grate a loro, nel tempo sono diventate vere e proprio amiche – puntualizza Patrizia – , usciamo persino a cena insieme. Loro sanno che qui cerchiamo di rispondere alle loro esigenze, offrendo un servizio personalizzato, per esempio mettiamo a disposizione una sarta che accomoda gli abiti». E questa loro esperienza trentennale è riassunta con affetto e ironia in un quadro che campeggia in alto sul negozio, all’interno di una cornice fatta proprio da Vecchi, e che recita: “Vorrei un vestitino per me, non troppo elegante, non troppo sportivo, non troppo corto, non senza maniche, nero no… ce l’ho, bianco no, beige no, non mi dà luce, non troppo scollato, stile impero no, perché  sembro incinta… insomma un vestitino da portare sempre in qualsiasi occasione…”.

Perciò, chi dovesse decidere di andare nel loro negozio per cercare un abito da cerimonia per esempio, non deve spiegare niente: Patrizia e Mila sanno già tutto. 

803 visualizzazioni